giovedì 23 febbraio | 11:20
pubblicato il 04/giu/2014 12:56

Industria: Squinzi, e' bollettino di guerra, priorita' al lavoro

(ASCA) - Roma, 4 giu 2014 - La perdita di oltre un milione di posti di lavoro negli ultimi 13 anni insieme alla perdita di 120mila aziende ''e' un dato pesante un bollettino di guerra''. Lo ha detto il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, nel suo intervento al convegno ''in Italia la manifattura si restringe'' del Centro Studi della Confederazione. Squinzi ha poi auspicato la necessita' di fare ''tutti gli sforzi per il rilancio del manifatturiero dando priorita' al lavoro se dobbiamo prima resistere e poi rispondere''.

glr/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Fincantieri
Fincantieri: 2 navi da crociera più 4 in opzione per la Cina
Grecia
Grecia, Regling: non ci sarà bisogno di nuovo salvataggio in 2018
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Nestlé eliminerà 18.000 tonn. di zucchero da prodotti entro 2020
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech