martedì 21 febbraio | 00:12
pubblicato il 23/mag/2013 17:53

Industria: Intesa SP-Prometeia, perdita fatturato 56 mld nel 2012-2013

Industria: Intesa SP-Prometeia, perdita fatturato 56 mld nel 2012-2013

(ASCA) - Roma, 23 mag - L'industria italiana sta sperimentando una prolungata fase di contrazione del fatturato, che per il biennio 2012-13 risultera' superiore all'8%, pari a 56,5 miliardi di euro a prezzi costanti.

Risultera' pertanto vanificato il breve recupero del biennio precedente e sara' raggiunto un nuovo punto di minimo dell'attivita' produttiva, inferiore anche a quello di fine 2009. E' quanto emerge da uno studio realizzato da Intesa Sanpaolo e Prometeia che indica tuttavia una ripresa del comparto manifatturiero a partire dal prossimo anno.

La caduta della domanda interna, sia per consumi che per investimenti, potra' essere solo parzialmente bilanciata dalle vendite all'estero, previste in miglioramento nel 2013 nonostante la penalizzazione della crisi dei paesi dell'area euro. A differenza della crisi del 2008-09, le difficolta' del biennio 2012-13 saranno diffuse a tutti i settori manifatturieri, compresi quelli solitamente caratterizzati da profili poco ciclici, come alimentare e bevande, largo consumo e farmaceutica. Risultati migliori rispetto alla crisi precedente, anche se sempre negativi, caratterizzeranno invece gli intermedi chimici, la meccanica e la metallurgia, tutti comparti con una propensione all'export prossima o superiore al 60%, a riprova del carattere prevalentemente ''interno'' dell'attuale fase recessiva. I buoni risultati all'estero nella fascia alta della gamma produttiva non saranno sufficienti a riportare in positivo il fatturato delle imprese del sistema moda. Maggiormente penalizzati, con un aggravio delle gia' problematiche condizioni di eccesso di capacita' produttiva, saranno i settori legati ai beni durevoli (mobili, autoveicoli e moto, elettrodomestici) e i prodotti e materiali per le costruzioni.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia