martedì 28 febbraio | 02:52
pubblicato il 21/lug/2014 11:18

Industria: Federconsumatori e Adusbef, e' ancora allarme crisi

(ASCA) - Roma, 21 lug 2014 - Per Federconsumatori e Adusbef ''la contrazione degli ordinativi e del fatturato dell'industria rappresentano l'ennesimo segnale di allarme sulla grave crisi in atto nel nostro Paese''. ''E' evidente che le misure adottate finora risultano ancora insufficienti a frenare il declino della domanda di mercato, in gran parte responsabile della contrazione sul piano produttivo - prosegue la nota -. Come registrato dall'O.N.F. - Osservatorio Nazionale Federconsumatori, nel biennio 2012-2013 i consumi sono diminuiti del -8,1%, pari ad oltre 58 miliardi di Euro in meno sul mercato''.

Una tendenza ''solo in parte arginata'' dal bonus di 80 euro in busta paga, ''che secondo le nostre stime potrebbe portare ad una lievissima ripresa della domanda interna dello 0,4%. Un timido passo avanti, il cui impatto deve essere amplificato estendendo la platea del bonus anche a pensionati, incapienti e famiglie numerose: in tal modo, secondo le nostre stime, i benefici sulla della domanda di mercato potrebbero far segnare una risalita vicina al +0,8/+0,9%''.

Il nodo centrale su cui intervenire per imprimere una vera svolta all'intero sistema economico ''e' il lavoro''.

''E' indispensabile agire con determinazione per restituire prospettive e futuro specialmente ai giovani, attraverso un piano straordinario per rilanciare l'occupazione che preveda una ripresa degli investimenti per la ricerca e lo sviluppo tecnologico, nonche' lo stanziamento di risorse destinate a migliorare l'offerta turistica nel nostro Paese - dichiarano Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti, Presidenti di Federconsumatori e Adusbef -. Per finanziare tali operazioni, oltre a tagli a sprechi, privilegi e costi della politica, si deve ricorrere ad una maggiore tassazione sulle rendite finanziarie''.

com-gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech