lunedì 23 gennaio | 05:36
pubblicato il 17/apr/2013 17:00

Industria: Csc, stabilizzazione attivita' ma su livelli depressi

Industria: Csc, stabilizzazione attivita' ma su livelli depressi

(ASCA) - Roma, 17 apr - In Italia ci sono segnali di stabilizzazione dell'attivita' industriale, ma su livelli depressi e con una morsa del credito che soffoca ogni rimbalzo. Lo scrive il Centro studi di Confindustria nella congiutura flash di aprile, aggiungendo che la stima per marzo e' di un calo dello 0,2% della produzione industriale, dopo il -0,8% di febbraio.

Ma ci sono segni di stabilizzazione, prosegue Confindustria: il 1* trimestre registra un -0,1%, contro il -2,2% del quarto trimestre 2012, e il secondo trimestre di quest'anno parte con un acquisito di -0,4%. Le attese di produzione e ordini, migliorate di 2 punti in febbraio e marzo, indicano debole recupero dell'attivita' per i prossimi mesi. sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4