venerdì 09 dicembre | 01:40
pubblicato il 24/giu/2013 15:13

Indesit: Ugl, a Governo ribadito nostro no a piano azienda

(ASCA) - Roma, 24 giu - ''Un 'no' deciso e' quello che abbiamo espresso Governo sul piano presentato da Indesit, che avrebbe ripercussioni drammatiche sull'occupazione e sull'intero settore degli elettrodomestici in Italia.

L'azienda faccia un passo indietro''. Lo dichiara il vice segretario nazionale dell'Ugl Metalmeccanici, Antonio Spera, al termine dell'incontro di oggi al ministero dello Sviluppo Economico, giudicando importante ''la volonta' di intervento da parte del ministro a cui abbiamo chiesto un'azione decisa che richiami Indesit a quel senso di responsabilita' che in passato l'ha resa grande sul mercato, e di riflettere seriamente su quali misure mettere in campo per salvaguardare tutto il comparto''. ''Il Paese - aggiunge - non puo' permettersi una perdita cosi' consistente di posti di lavoro e soprattutto che venga compromesso un settore strategico di cui l'azienda in passato ne e' stata il fiore all'occhiello, grazie soprattutto alle professionalita' che vi operano. La strada che Indesit ha scelto di seguire, con esuberi e chiusure, per noi resta inaccettabile''. com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni