lunedì 20 febbraio | 08:10
pubblicato il 21/ott/2013 20:04

Indesit: Mise, azienda disponibile a rivedere piano. Nuovo round 31/10

(ASCA) - Roma, 21 ott - Disponibilita' dell'azienda a rivedere il piano industriale presentato e, soprattutto, il numero degli esuberi che - 1425 in partenza -si sono piu' che dimezzati, con una cospicua percentuale riferibile ad addetti in possesso dei requisiti per la quiescenza. Questo, in sintesi, il risultato del confronto che si e' svolto oggi al Ministero dello Sviluppo Economico sulla vertenza INDESIT. Un confronto che il Governo - rappresentato dal Sottosegretario, Claudio De Vincenti - giudica costruttivo.

La riunione - si legge in una nota del mise -, lunga e a tratti anche vivace, e' stata aggiornata al 31 ottobre. In quella sede si potra' verificare l'esistenza delle condizioni per giungere ad un'intesa. Da qui alla data della nuova convocazione, i sindacati avranno confronti diretti con l'azienda. All'incontro odierno hanno preso parte rappresentanti delle Regioni Campania e Marche, delle istituzioni locali, parlamentari delle realta' interessate, la direzione della multinazionale, le organizzazioni dei lavoratori a livelli nazionale, territoriale e aziendale. red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia