lunedì 16 gennaio | 14:16
pubblicato il 20/nov/2013 15:40

Indesit: Fim-Cisl, la trattativa sul piano va ripresa quanto prima

(ASCA) - Roma, 20 nov - ''L'avvio delle procedure di mobilita' e' inaccettabile e va contrastata soprattutto con la ripresa rapida della trattativa, perche' l'accordo e' a portata di mano''. Lo afferma in una nota il segretario generale della Fim-Cisl, Giuseppe Farina, ricordando che ''grazie alla mobilitazione dei lavoratori e alla trattativa sindacale il piano industriale presentato dall'azienda e' cambiato in modo significativo, e si sono create oggi le condizioni per concludere un positivo accordo di riorganizzazione che rilancia le prospettive e la continuita' produttiva degli stabilimenti italiani e difende l'occupazione del Gruppo''. ''Siamo convinti - conclude il sindacalista - che i lavoratori di Indesit sapranno valutare la differenza tra quello che puo' rappresentare un buon accordo sindacale, la mobilita' che propone l'azienda e il caos che propone la Fiom''.

com-drc/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Calenda: no a nuova rinazionalizzazione
Fca
Fca, Calenda: Berlino si occupi di Volkswagen
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%