domenica 19 febbraio | 13:39
pubblicato il 22/set/2014 18:19

Incidenti lavoro, Uil: mai abbassare la guardia

Soprattutto in fase di crisi economica (ASCA) - Roma, 22 set 2014 - "Purtroppo anche oggi dobbiamo piangere lavoratori che muoiono sul loro posto di lavoro. Un grave incidente e' accaduto ad Adria in provincia di Rovigo, con quattro lavoratori morti e due feriti. Ancora una tragedia che, per l'ennesima volta, riporta al centro dell'attenzione la tutela della salute e la sicurezza sui posti di lavoro". Ad affermarlo Paolo Carcassi, segretario confederale Uil.

"L'attenzione agli infortuni ed incidenti sul lavoro non deve mai essere messa da parte, soprattutto in un momento di crisi economica come questo. I continui incidenti mortali ci ricordano purtroppo come non debba mai essere abbassata la guardia. La Uil, esprimendo cordoglio e vicinanza alle famiglie dei lavoratori che hanno perso la vita nell'incidente e a tutti gli altri lavoratori coinvolti, continuera' a seguire queste tematiche con attenzione particolare visto il perdurare di casi simili", ha concluso Carcassi.

Cos

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia