mercoledì 07 dicembre | 20:08
pubblicato il 25/ott/2012 08:55

Inail/ annuncia 750 esuberi, sindacati chiedono tavolo confronto

Cisl-Fp: basta dare numeri, discutere di riorganizzazione

Inail/ annuncia 750 esuberi, sindacati chiedono tavolo confronto

Roma, 25 ott. (askanews) - L'Inail annuncia 750 esuberi. Lo rende noto la categoria della funzione pubblica della Cisl. "Basta dare i numeri, i vertici Inail aprano subito un tavolo su organici e riorganizzazione": è la richiesta "urgente" della Cisl-Fp dopo che ieri sera l'istituto ha comunicato di voler tagliare circa 750 posti di lavoro soprannumerari. Tagli veri su posti effettivamente coperti, che, sebbene potranno tradursi in pensionamenti e prepensionamenti, "provocheranno di certo un danno alla qualità dei servizi erogati dall'ente", sottolinea la Cisl secondo cui si tratta di "una sforbiciata che non arriva da sola, ma sommandosi a quello operata la scorsa settima in ottemperanza alla legge 148/2011 totalizza una riduzione di oltre 1.800 posti di lavoro. A tutto danno dei lavoratori e dei cittadini".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni