mercoledì 22 febbraio | 17:12
pubblicato il 18/feb/2014 15:23

In piazza 60mila imprenditori: "Basta tasse, non siamo bancomat"

Rete Imprese chiede un cambio di rotta nella politica economica

In piazza 60mila imprenditori: "Basta tasse, non siamo bancomat"

Roma, (askanews) - Imprenditori in piazza per chiedere uncambio di rotta nella politica economica. A Roma, in 60mila perchiedere a gran voce una svolta, un 2014 che sia finalmentedi crescita. Gli imprenditori non vogliono più essere usati come un bancomat e dicono basta ad un fisco che soffoca e opprime. In particolare, puntano il dito contro "una pressione fiscale che per le imprese tocca il 66% anche a causa di una tassazione locale senza limiti, in una situazione in cui è a rischio la pace sociale, come ha avvertito il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli. Se non riceveranno adeguate risposte dalnuovo Governo gli imprenditori sono pronti a scendere nuovamentein piazza.

Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
De Caro, alta velocità Brescia-Verona a marzo ok da Cipe