domenica 04 dicembre | 23:55
pubblicato il 19/feb/2014 12:00

In crescita frodi finanziarie, in Italia vittima 1 azienda su 4

La frode più diffusa resta l'appropriazione indebita

In crescita frodi finanziarie, in Italia vittima 1 azienda su 4

Milano, 19 feb. (askanews) - Un'azienda su quattro in Italia (23%) è stata vittima di crimini economici negli ultimi due anni, una su tre a livello mondiale (37%). A rivelarlo è PwC nella Global Crime Survey 2014 condotta sul fenomeno delle frodi economico-finanziarie. L'Italia in particolare ha registrato un forte aumento delle frodi economico finanziarie, cresciute in soli due anni dal 17% al 23%. Rispetto allo scenario globale l'Italia si posiziona sotto la media globale del 37% di aziende colpite, vicina quindi a paesi come Turchia, Perù, Hong Kong, Giappone, Portogallo, Danimarca, Arabia Saudita. Nel nostro Paese la categoria di frode più diffusa resta l'appropriazione indebita, al 65%, seguita dal cyber crime e dalle frodi contabili al 22%. A subire il maggior numero di frodi sono le aziende del settore manifatturiero, (67%), energia e utilities (43%), trasporto e logistica (40%), servizi finanziari (28%). In Italia l'identikit del frodatore italiano che emerge dall'indagine è: uomo, tra i 41 e 50 anni, in azienda da più di 10 anni, con una funzione di senior management e un titolo di studio tra la scuola secondaria e la laurea. A livello mondiale. invece, l'autore è interno, middle manager tra i 31 e 40 anni, in servizio da 3 a 5 anni.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari