mercoledì 07 dicembre | 16:29
pubblicato il 04/feb/2014 12:00

In 2013 Ebitda Enel a 17 mld (+7,6%), debito scende a 39,9 mld

Ricavi a 80,5 miliardi (-5,2%)

In 2013 Ebitda Enel a 17 mld (+7,6%), debito scende a 39,9 mld

Roma, 4 feb. (askanews) - Enel ha archiviato il 2013 con un'Ebitda (margine operativo lordo) a 17 miliardi di euro, in crescita del 7,6% rispetto ai 15,8 miliardi di euro del 2012. L'Indebitamento finanziario netto a fine 2013 è pari a 39,9 miliardi di euro, in diminuzione di 3 miliardi rispetto ai 42,9 miliardi registrati alla fine del 2012. I ricavi ammontano a 80,5 miliardi di euro, in diminuzione del 5,2% rispetto agli 84,9 miliardi di euro del 2012 "per effetto essenzialmente della riduzione dei ricavi da vendita di energia elettrica, solo parzialmente compensati da maggiori ricavi da trasporto di energia elettrica e da vendita di combustibili". Lo rende noto la società con un comunicato emesso dopo il cda che ha esaminato il preconsuntivo 2013. Enel precisa che l'Ebitda 2013 "include la plusvalenza relativa alla cessione di Arctic Russia, mentre l'Ebitda del 2012 risente di una rettifica (0,9 miliardi di euro) effettuata, ai soli fini comparativi, in ottemperanza a quanto previsto dalla nuova versione del principio contabile Ias 19 in fase di prima applicazione". Tale rettifica, prosegue la nota, "è riferibile principalmente alla rilevazione degli oneri relativi al piano di accompagnamento alla pensione assegnato a taluni dipendenti in Italia a fine 2012. Al netto di tali partite, la riduzione del margine operativo lordo è principalmente connessa alla prevista contrazione dei risultati in Spagna e delle attività di generazione in Italia, solo parzialmente compensata dal buon andamento dell'Area di Business Mercato Italia, della Divisione Energie Rinnovabili e delle attività in America Latina". (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni