martedì 06 dicembre | 04:48
pubblicato il 13/set/2013 15:09

Imu: Ugl, decreto condivisibile ma restano perplessita'

(ASCA) - Roma, 13 set - ''Le finalita' del decreto legge 102/2013 sono condivisibili, ma si affrontano con misure emergenziali temi, come la casa e il lavoro, che invece richiederebbero degli interventi strutturali, con il conseguente stanziamento di risorse adeguate''. Lo dichiara il segretario confederale dell'Ugl, Ivette Cagliari, in audizione presso le Commissioni riunite Bilancio e Finanze della Camera dei Deputati per l'esame del disegno di legge 1544, di conversione del decreto recante disposizioni urgenti in materia di Imu, cassa integrazione guadagni e trattamenti pensionistici. Per la sindacalista ''pur essendo positiva la decisione di intervenire sull'Imposta municipale unica, rimane per il futuro la richiesta di fare un intervento selettivo che tenga conto oltre che della tipologia abitativa anche del reddito e dei carichi di famiglia, escludendo comunque dall'esenzione le case di pregio e di lusso: tale selettivita' e' necessaria per scongiurare ripercussioni negative a livello di enti locali i quali, alla luce di minori risorse, potrebbero vedersi costretti a tagliare i servizi. Va assolutamente scongiurato l'inasprimento della Tares e l'introduzione di una ben piu' pesante Service Tax, altrimenti ne conseguirebbero un accorpamento ed una trasformazione della sola denominazione''. ''Inoltre, - continua Cagliari - le cifre stanziate per la cig in deroga, essendo inferiori rispetto alla spesa affrontata lo scorso anno, si rivelano gravemente insufficienti a garantire la copertura del fabbisogno.

Infine, la vicenda Esodati rimane ancora irrisolta: si continuano a mettere toppe senza dare certezze e dignita' a tutte le persone che purtroppo vivono la devastante esperienza della collocazione in un limbo. E' percio' inderogabile - conclude - un intervento strutturale del legislatore che porti ad un recupero della flessibilita' nell'accesso al trattamento pensionistico oltre che l'apertura di un'indagine conoscitiva per limitare al massimo gli sprechi sulle consulenze''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari