martedì 24 gennaio | 06:36
pubblicato il 29/nov/2013 15:55

Imu: entro 16 gennaio versamento prima casa in Comuni aliquote aumentate

(ASCA) - Roma, 29 nov - Entro il 16 gennaio del 2014 chi possiede la prima casa nei Comuni che applicano per il 2013 un'aliquota Imu superiore a quella di base dovranno versare l'importo non coperto dalle norme sull'abolizione dell'imposta sull'abitazione principale. Lo prevede il decreto sulla cancellazione della seconda rata dell'Imu sulla prima casa, varato da Palzzo Chigi. Secondo quanto spiegano fonti del Tesoro nei Comuni che per il 2013 applicano un'aliquota Imu superiore a quella di base, indipendentemente dall'anno in cui essa e' stata deliberata, i contribuenti sono tenuti al versamento di una quota pari al 40% della differenza tra l'imposta risultante dall'aliquota per l'anno in corso e quella risultante dall'aliquota di base: il versamento deve essere effettuato entro il 16 gennaio 2014 insieme con il pagamento di altri tributi. sgr/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4