venerdì 09 dicembre | 01:12
pubblicato il 24/set/2013 11:18

Imu: Corte dei Conti, perplessita' intero articolo dl sanatoria giochi

(ASCA) - Roma, 24 set - ''Appare doveroso esprimere perplessita' nei confronti di una disposizione che si risolve in una contrapposizione fra comprensibili esigenze di gettito e salvaguardia delle pronunce giurisdizionali e dei principi costituzionale che in esse si trovano espresse''. Sono le obiezioni sollevate dalla Corte dei Conti sull'articolo 14 del decreto Imu-Cig-esodati che riguarda la sanatoria per il settore dei giochi e che dovrebbe assicurare parte della copertura del provvedimento. I giudici contabili, durante l'audizione sul dl davanti alle commissioni Bilancio e Finanze della Camera, hanno espresso quindi dubbi proprio sul maggior gettito atteso, pari a 600 milioni, oltre a fare rilievi di tipo formale secondo i quali ''si potrebbe configurare una disparita' di trattamento, rendendosi la disposizione non applicabile nel caso di giudizi di primo grado gia' conclusi'', mentre ''sul piano interpretativo, la sovrapposizione tra norme vecchie e nuove profila possibili incertezze connesse alle diverse percentuali di pagamento tra i fatti dannosi verificatisi interamente entro il 31 dicembre 2005 e quelli verificatisi successivamente''.

L'incertezza del maggior gettito previsto ha tra le principali cause il il fatto che, sino ad ora, non si e' registrata alcuna adesione alla sanatoria da parte dei soggetti di grandi dimensioni. ''Si tratta delle posizioni economicamente piu' rilevanti - affermano dalla Corte dei Conti - che, proprio per questo, risentono delle incertezze che caratterizzano questa prima applicazione della norma''. Inoltre l'entrata aggiuntiva di 600 milioni dipendera' ''non solo dal tasso di adesione alla procedura agevolata ma anche dai margini valutativi riservati al giudice d'appello, in ordine al merito delle istante di definizione presentate''. sgr/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni