giovedì 23 febbraio | 15:14
pubblicato il 17/set/2013 11:22

Imu: Confindustria, costosa e iniqua esenzione per tutte prime case

(ASCA) - Roma, 17 set - ''La maggiore criticita' del decreto riguarda la scelta di concentrare le risorse sulla esenzione IMU per tutte le abitazioni principali, con un intervento costoso in termini di risorse pubbliche, che e' iniquo e peggiora la competitivita' del Paese''. E' la posizione di Confindustria, espressa dal presidente del Comitato Tecnico Fisco dell'associazione degli industriali, Andrea Bolla, durante l'audizione davanti alle commissioni Bilancio e Finanze della Camera sul decreto Imu-Cig-esodati. Per Bolla l'altra criticita' consiste nella ''soppressione degli interventi minimi di revisione della tassazione degli immobili strumentali all'attivita' di impresa gia' previsti'' in altro decreto. sgr/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Grana Padano, nuovo marchio indica provenienza latte su confezioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech