mercoledì 18 gennaio | 09:30
pubblicato il 02/set/2013 19:42

Imu: Centrella, non cancellarla su tutte le prime case

(ASCA) - Roma, 2 set - ''Non va bene cancellare l'Imu su tutte le prime case, soprattutto se per bilanciare la sua abolizione si dovesse decidere di intaccare interessi e servizi destinati al ceto medio-basso''. Lo dichiara Giovanni Centrella, segretario generale dell'Ugl, spiegando come ''la nostra organizzazione si sia battuta per prima contro questa tassa ingiusta, ma escludendo dal beneficio della sua eliminazione le prime case di lusso e di pregio''. ''Forse non e' abbastanza chiaro che lavoratori e pensionati - conclude - non possono subire ulteriori tartassamenti e tagli ne' diretti ne' indiretti. Ne pagherebbe le conseguenze anche il mercato interno con ulteriori contraccolpi negativi alla nostra economia''.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Mutui
Mutui, Abi: a dicembre tassi interesse al 2,02%, minimo storico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa