domenica 04 dicembre | 17:29
pubblicato il 02/set/2013 19:42

Imu: Centrella, non cancellarla su tutte le prime case

(ASCA) - Roma, 2 set - ''Non va bene cancellare l'Imu su tutte le prime case, soprattutto se per bilanciare la sua abolizione si dovesse decidere di intaccare interessi e servizi destinati al ceto medio-basso''. Lo dichiara Giovanni Centrella, segretario generale dell'Ugl, spiegando come ''la nostra organizzazione si sia battuta per prima contro questa tassa ingiusta, ma escludendo dal beneficio della sua eliminazione le prime case di lusso e di pregio''. ''Forse non e' abbastanza chiaro che lavoratori e pensionati - conclude - non possono subire ulteriori tartassamenti e tagli ne' diretti ne' indiretti. Ne pagherebbe le conseguenze anche il mercato interno con ulteriori contraccolpi negativi alla nostra economia''.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari