mercoledì 18 gennaio | 09:38
pubblicato il 21/nov/2013 19:05

Imu, Capezzone: deve essere cancellata, altrimenti è imbroglio

"Non deve essere pagata nè sulla prima casa nè su agricoltura"

Imu, Capezzone: deve essere cancellata, altrimenti è imbroglio

Roma, (askanews) - No alla seconda rata dell'Imu, e no a nessun altro tipo di tassa sulla casa, in qualunque modo si chiami. La posizione di Daniele Capezzone, presidente della Commissione finanze della Camera, è netta. "Non deve essere pagata, deve essere assolutamente cancellata sia sulla casa sia sull'agricoltura e senza mettere nuove tasse di nessun altro tipo. Se manca uno di questi elementi è un imbroglio".Capezzone è intervenuto all'evento promosso da Confedilizia dal titolo "Tasse sulla casa" a Roma. E sulla legge di stabilità, la proposta è chiara:"Cancellare tassa sia su prima casa che su agricoltura. Gli italiani non devono più pagare nulla per il 2013. Le coperture le abbiamo fornite noi con tagli di spesa e non con incrementi fiscali e in nessun modo queste tasse che speriamo di far uscire dalla porta devono entrare dalla finestra del 2014. Qualunque altra soluzione è un imbroglio".

Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Mutui
Mutui, Abi: a dicembre tassi interesse al 2,02%, minimo storico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa