lunedì 27 febbraio | 08:07
pubblicato il 28/ago/2013 12:00

Imu/ Anci: da governo misure in sintonia con le nostre richieste

Fassino: Ora provveda a erogazione tempestiva risorse a Comuni

Imu/ Anci: da governo misure in sintonia con le nostre richieste

Milano, 28 ago. (askanews) - "Siamo lieti che il presidente del consiglio abbia autorevolmente confermato che il Governo garantisce ai Comuni la copertura del gettito Imu 2013 prima casa, così come apprezziamo che la service tax sia introdotta a partire dal 2014, potendo cosi disporre del tempo necessario al miglior decollo di questo nuovo tributo e apprezziamo altresì che il presidente Letta abbia sottolineato la volontà del Governo di riprendere, dopo anni di neocentralismo, il cammino di un effettivo federalismo fiscale. Sono questioni tutte che l'Anci aveva ripetutamente sollecitato e che il Governo oggi ha accolto". E' quanto ha affermato Piero Fassino, presidente della Associazione dei Comuni Italiani. "Attendiamo adesso - ha aggiunto - che con lo stesso spirito, il Governo indichi rapidamente le fonti concrete di copertura e provveda alla erogazione tempestiva ai Comuni delle relative risorse, così come ricordiamo al Governo la necessità di garantire la erogazione delle risorse compensative dell'Imu 2012".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech