sabato 03 dicembre | 19:17
pubblicato il 13/feb/2014 13:43

Imprese: Zanonato, con la Sabatini bis forte impulso a sistema pmi

Imprese: Zanonato, con la Sabatini bis forte impulso a sistema pmi

(ASCA) - Roma, 13 feb 2014 - ''Uno strumento di forte impulso al sistema delle pmi''. Con questa premessa il ministro dello sviluppo economico, Flavio Zanonato, ha illustrato oggi l'avvio della fase operativa della cosiddetta Legge ''Sabatini bis'' sui beni strumentali, cioe' il nuovo strumento agevolativo istituito dal decreto legge del Fare e finalizzato ad accrescere la competitivita' del sistema produttivo del Paese e migliorare l'accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese. Le prime stime, tenendo conto di quanto accaduto in precedenti azioni di sostegno al credito per le aziende come per i progetti Investimenti Italia (3,3 mld di euro erogati nel 2013 e accoglimento di 9900 domande), o per il plafond pmi gia' messo a disposizione dalla CdP, fanno ipotizzare l'accoglimento per circa 16.000 imprese richiedenti. ''Non vogliamo pero' affidarci alla procedura del click day ma provare a soddisfare tutte le richieste'', ha sottolineato il ministro. Nel dettaglio infatti la misura prevede la costituzione presso Cassa Depositi e Prestiti di un plafond di risorse fino a un massimo di 2,5 miliardi di euro ma eventualmente incrementabili con successivi provvedimenti fino a 5 miliardi. Le banche e gli intermediari finanziari lo potranno utilizzare per concedere alle pmi, fino al 31 dicembre 2016, finanziamenti di importo compreso tra 20.000 e 2 milioni di euro. Il Mise concede in tal senso contributo in favore delle pmi, che copre parte degli interessi a carico delle imprese sui finanziamenti bancari in relazione agli investimenti realizzati. Lo stanziamento complessivo di bilancio del Mise e' pari a 191,5 milioni di euro per gli anni 2014-2021. Il contributo e' pari all'ammontare degli interessi, calcolati su un piano di ammortamento convenzionale con rate semestrali, al tasso del 2,75% annuo per cinque anni. Ad esempio, per un finanziamento bancario di un milione di euro il contributo sugli interessi e' pari a circa 80 mila euro, con la possibilita' di beneficiare della garanzia del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese, fino alla misura massima prevista dalla vigente normativa (80% dell'ammontare del finanziamento), sul finanziamento bancario.

La nuova Legge Sabatini si rivolge ''a tutti i settori produttivi - ha specificato Zanonato - inclusi agricoltura e pesca, che realizzano investimenti anche mediante operazioni di leasing finanziario'' in macchinari, impianti, beni strumentali di impresa e attrezzature nuovi di fabbrica ad uso produttivo, nonche' investimenti in hardware, software e tecnologie digitali. Le pmi devono avere una sede operativa in Italia, essere regolarmente costituite ed iscritte nel Registro delle imprese ed essere nel pieno e libero esercizio dei propri diritti. Le domande di finanziamento e di contributo potranno essere presentate alle banche/intermediari finanziari a partire dal 31 marzo 2014.

Entro il prossimo 10 marzo potranno essere scaricati dal sito del Ministero i moduli di domanda per consentire alle imprese la necessaria preliminare interlocuzione con le banche finanziatrici. L'elenco delle banche aderenti alla Convenzione (gia' sono 20 gli istituti che hanno aderito) e' reso pubblico sul sito del ministero e su quello di Cassa Depositi e Prestiti. gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari