sabato 03 dicembre | 23:36
pubblicato il 18/feb/2014 12:40

Imprese: Ugl, nuovo governo combatta chiusure Pmi e delocalizzazioni

Imprese: Ugl, nuovo governo combatta chiusure Pmi e delocalizzazioni

(ASCA) - Roma, 18 feb 2014 - ''L'allarme lanciato oggi delle piccole e medie imprese sia preso in considerazione per la composizione del nuovo governo e per la realizzazione del relativo programma''. Questa l'esortazione che il segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella, rivolge al presidente del Consiglio incaricato, Matteo Renzi.

''Le piccole e medie imprese - prosegue - che non possono andare via dall'Italia chiudono, quelle grandi cercano migliori occasioni in Paesi in cui la tassazione e' equa e la giustizia e' efficiente''.

''Insieme al lavoro - aggiunge - occorre quindi creare un contesto di regole su diversi fronti e di investimenti ben mirati che siano di sostegno alle attivita' economiche capaci di generare occupazione. Altrimenti la desertificazione a cui stiamo assistendo, generata da chiusure di aziende e da delocalizzazioni, aumentera'''.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari