lunedì 23 gennaio | 00:08
pubblicato il 18/feb/2014 12:40

Imprese: Ugl, nuovo governo combatta chiusure Pmi e delocalizzazioni

Imprese: Ugl, nuovo governo combatta chiusure Pmi e delocalizzazioni

(ASCA) - Roma, 18 feb 2014 - ''L'allarme lanciato oggi delle piccole e medie imprese sia preso in considerazione per la composizione del nuovo governo e per la realizzazione del relativo programma''. Questa l'esortazione che il segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella, rivolge al presidente del Consiglio incaricato, Matteo Renzi.

''Le piccole e medie imprese - prosegue - che non possono andare via dall'Italia chiudono, quelle grandi cercano migliori occasioni in Paesi in cui la tassazione e' equa e la giustizia e' efficiente''.

''Insieme al lavoro - aggiunge - occorre quindi creare un contesto di regole su diversi fronti e di investimenti ben mirati che siano di sostegno alle attivita' economiche capaci di generare occupazione. Altrimenti la desertificazione a cui stiamo assistendo, generata da chiusure di aziende e da delocalizzazioni, aumentera'''.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4