lunedì 05 dicembre | 02:01
pubblicato il 14/apr/2014 17:00

Imprese: Poletti, politiche lungo periodo, non incentivi

(ASCA) - Maserada sul Piave (TV), 14 apr 2014 - Per il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, bisogna promuovere ''politiche di lungo periodo, anziche' di breve'', come quelle degli incentivi. Poletti lo ha detto a margine di un incontro alla tessitura Monti di Maserada sul Piave, in provincia di Treviso.

''Quando si decide, come Parlamento - ha esemplificato - una norma di sostegno per 6 mesi, si fa una cosa sbagliata''.

Perche' - ha spiegato Poletti - ''se si decide di premiare chi ristruttura casa, per esempio montando finestre che perdono meno calore, nessuna industria fara' un investimento in nuovi macchinari per una prospettiva cosi' breve. Bisogna allungare i tempi. Gli incentivi una tantum non servono, bisogna promuovere e sostenere un'idea di futuro''. Per esempio? Il risparmio energetico.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari