martedì 17 gennaio | 02:18
pubblicato il 10/gen/2014 18:56

Imprese: ItaliaCamp premia le migliori idee e start up

(ASCA) - Roma, 10 gen 2014 - Si e' conclusa nel tardo pomeriggio di oggi presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri la presentazione delle idee vincitrici delle regioni del centro e nord Italia legate alla 2^ edizione del Concorso ''La tua idea per il Paese''. Ventidue gli ideatori - tra i 20 e i 45 anni - che hanno presentato di fronte a rilevanti stakeholder e ai rappresentanti del panorama accademico, aziendale e istituzionale italiano le migliori idee (di business, di policy e start up) legate alla 2^ edizione del concorso di ItaliaCamp e attualmente in fase di implementazione. Tre gli slot di presentazione focalizzati su specifiche aree tematiche ed ambiti di investimento: 8 le idee legate al biotech, 7 progetti inerenti al cleantech e alle energie rinnovabili ed 8 idee legate all'ambito cultura e sociale. Ad aprire i lavori i Presidenti dell'Associazione ItaliaCamp, Antonio Catricala' e Fabrizio Sammarco e della Fondazione ItaliaCamp, Gianni Letta e Pier Luigi Celli, che hanno introdotto ''USACamp'', la missione internazionale targata ItaliaCamp, prevista dal 26 febbraio al 4 marzo tra New York e Washington, con l'obiettivo di valorizzare il made in Italy oltreoceano. Sono state quindi presentate per la prima volta alla stampa le 3 start up italiane vincitrici della 3^ edizione del concorso ''La tua idea per il Paese'', legato alla missione ''USACamp'' che si aprira' il 26 febbraio con il primo barcamp organizzato nella storia della Borsa di New York. Le start up - Athonet, Exim e ClouDesire - eccellenze del made in Italy, che ItaliaCamp premia con la partecipazione ad USACamp, saranno protagoniste del trading floor di Wall Street e verranno presentate ai piu' rilevanti investitori, venture capitalist e business angels americani. Athonet e' legata al settore delle e sviluppa reti mobili da utilizzare in contesti critici. Costituita nel 2004 da un team di ingegneri, la start up e' nota per la significativa esperienza maturata nei territori emiliani colpiti dal terremoto a maggio 2012, dove ha garantito le comunicazioni per i soccorsi in sostituzione delle normali reti telefoniche e a seguito della quale ha ricevuto una medaglia dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Afferente al campo dell'healthcare e' Exim (Exoscheleton in Motion), start up che nasce da un team di ingegneri e ricercatori dell'Universita' di Padova, proponendo un esoscheletro biomedicale flessibile rivolto a chi ha lesioni spinali o deficit neuromuscolari. L'apparato, il cui prototipo e' gia' protetto da brevetto in Italia e negli USA, consente a chi lo indossa di essere supportato durante un'azione motoria o di sostituirsi all'azione muscolare. ClouDesire e' invece legata al business del SaaS (Software as a Service) ed e' una start up focalizzata sull'implementazione di una piattaforma cloud che offre modalita' innovative di vendita e distribuzione di applicazioni web. Promossa da un team di progetto proveniente dal Politecnico di Milano e dalla Scuola Normale di Pisa, il progetto permette alle software house di vendere e distribuire le proprie applicazioni su cloud in pochi minuti e di gestire facilmente tutte le attivita' commerciali e di marketing, evitando investimenti onerosi in infrastrutture hardware o in formazione. Ad affiancare le 3 start up nella missione ''UsaCamp'' saranno altre best practice che saranno individuate durante il mese di gennaio dall'Associazione ItaliaCamp e dai principali Venture Capital italiani nell'ambito dei migliori centri di ricerca, incubatori e Universita' italiane e dai progetti legati alle passate edizioni del Concorso ''La tua idea per il Paese''. La missione UsaCamp, accreditata presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero degli Affari Esteri, l'Ambasciata d'Italia in America e l'Ambasciata degli Stati Uniti d'America in Italia, e' supportata dagli autorevoli partner della Fondazione ItaliaCamp: CNR, Enel Green Power, Ferrovie dello Stato, Gruppo Unipol, Invitalia, INPS, Padiglione Italia di EXPO 2015, Poste Italiane, RCS MediaGroup, Sisal, Terna e Wind Telecomunicazioni.

com-brm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello