venerdì 20 gennaio | 04:45
pubblicato il 03/lug/2013 12:43

Imprese: firmata con Abi convenzione Export Banca per supporto

(ASCA) - Roma, 3 lug - E' stata firmata oggi, presso la sede della Cassa depositi e prestiti (CDP), una nuova Convenzione relativa al sistema ''Export Banca'' tra le societa' del Gruppo CDP e l'Associazione bancaria italiana (ABI). La Convenzione - si legge in una nota - regola le operazioni a supporto dell'internazionalizzazione e delle esportazioni delle imprese italiane e prevede il supporto finanziario del sistema bancario (ABI) e di CDP, la garanzia di SACE e l'intervento di stabilizzazione del tasso d'interesse di SIMEST.

Firmatari il Direttore generale di ABI, Giovanni Sabatini, e gli Amministratori delegati di CDP, SACE e SIMEST, rispettivamente: Giovanni Gorno Tempini, Alessandro Castellano e Massimo D'Aiuto. Tra le principali novita' della nuova Convenzione, che sara' operativa entro fine ottobre 2013: Valuta, CDP potra' intervenire fornendo la propria provvista anche in valute diverse dall'euro; Operazioni di internazionalizzazione, PMI nel caso di finanziamento di operazioni di internazionalizzazione che riguardino le Piccole e medie imprese, CDP potra' agire tramite il proprio strumento di finanziamento ''Plafond PMI'', mentre SACE potra' garantire finanziamenti erogati dal sistema bancario anche nell'ambito delle convenzioni ''Internazionalizzazione PMI''; Altre imprese, le operazioni di internazionalizzazione che non riguardino le PMI continueranno a essere gestite dal sistema Export Banca; Credito all'esportazione per operazioni rilevanti, per le operazioni di credito all'esportazione di importo superiore ai 25 milioni di euro, verra' privilegiato il canale di finanziamento diretto in co-finanziamento con il sistema bancario. CDP ha deliberato nei giorni scorsi un ampliamento del Plafond dedicato ad Export banca da 4 a 6 miliardi di euro, al fine di coprire le prossime esigenze finanziarie connesse allo strumento, che ad oggi conta 12 operazioni per un controvalore di circa 3,3 miliardi di euro (di cui 2,7 miliardi a valere sul Plafond).

A medio termine sono previste 28 ulteriori operazioni - 22 di credito acquirente e 6 di internazionalizzazione. Comprese quelle effettuate, l'ammontare complessivo di finanziamenti e' pari a circa 11 miliardi di euro, di cui circa 8,5 miliardi di quota CDP. Di seguito la suddivisione merceologica e geografica di tutte le operazioni visibili nel sistema Export banca (sottoscritte e previste, dati al 31 marzo 2013): Distribuzione per settore merceologico, Distribuzione geografica.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale