domenica 22 gennaio | 19:47
pubblicato il 02/gen/2013 18:06

Impregilo: con Salini vince commessa a Panama da 560 mln dollari (1 upd)

(ASCA) - Roma, 2 gen - La partnership tra Impregilo e il gruppo Salini si aggiudica una commessa da 560 milioni di dollari a Panama che segna l'ingresso nel settore minerario.

Si tratta dei lavori propedeutici e preliminari allo sfruttamento di una importante miniera di rame.

Il valore comoplessivo del contratto ammonta a 560 milioni di dollari e la quota di competenza Impregilo e' del 50%.

''Il progetto prevede - si legge in un comunicato - la costruzione di strade di servizio e di nuova viabilita' di accesso alla miniera situata a circa 120 Km dalla capitale Panama City, lo scavo di circa 45 milioni di metri cubi di materiale, la realizzazione dei relativi depositi''.

''La nuova acquisizione segna l'ingresso di Impregilo nel settore minerario, mercato promettente atteso in forte sviluppo ed espansione nei prossimi anni, nel quale il gruppo italiano e' in grado di portare clienti e committenti attenti alla qualita' dell'opera e al rispetto dei tempi finali il proprio grande background di esperienze maturate nella realizzazione di infrastrutture complesse''.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4