sabato 10 dicembre | 05:52
pubblicato il 13/giu/2013 11:00

Immobili: nel 2012 crollano mutui e trasferimenti di proprieta'

(ASCA) - Roma, 13 giu - Un altro anno Horribilis per il settore immobiliare, lo dicono i numeri che arrivano dall'Istat.

Nel 2012 gli atti di trasferimento di proprieta' immobiliari sono scesi a 632.117, in caduta del 22,6% rispetto alle convenzioni rogate nel 2011 e del 43,2% rispetto al 2006 (considerato l'anno spartiacque per la tenuta complessiva del mercato immobiliare rilevata dalle statistiche di fonte notarile. Le convenzioni di compravendita di unita' immobiliari ad uso abitazione ed accessori (587.330) diminuiscono del 22,8% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente; quelle di unita' immobiliari ad uso economico (39.654) del 19,7%.

Nel IV trimestre 2012 sono 174.599 le convenzioni notarili per trasferimenti di proprieta' di unita' immobiliari (-25,7% rispetto allo stesso periodo del 2011). Sia le convenzioni notarili relative ai passaggi di proprieta' di immobili ad uso abitazione ed accessori sia quelle che riguardano le unita' immobiliari ad uso economico registrano variazioni tendenziali negative (rispettivamente -26,4% e -16,6%).

Il 92,2% delle convenzioni rogate ha riguardato trasferimenti di proprieta' di immobili per abitazione (161.007), il 6,9% unita' immobiliari ad uso economico (12.073) e lo 0,9% (1.519) unita' immobiliari ad uso speciale e multiproprieta'.

Nel IV trimestre 2012, le convenzioni notarili per l'erogazione di mutui, finanziamenti ed altre obbligazioni con costituzione di ipoteca immobiliare stipulati con banche o soggetti diversi dalle banche (69.369) confermano una variazione tendenziale negativa (-30,6%) in linea con i primi tre trimestri, chiudendo l'anno con una flessione del 37,4% sul 2011.

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina