mercoledì 22 febbraio | 09:27
pubblicato il 19/ott/2011 10:46

Immigrati, dalla Regione Sicilia aiuti alle imprese di Lampedusa

Agevolazioni per aziende operanti da più di 6 mesi sulle Pelagie

Immigrati, dalla Regione Sicilia aiuti alle imprese di Lampedusa

Una boccata di ossigeno per le piccole e medie imprese lampedusane è in arrivo dalla Regione Sicilia: l'assemblea regionale, infatti, ha detto sì alla concessione di fondi per l'imprenditoria locale gravata dalle ondate migratorie degli ultimi mesi. Con un emendamento al disegno di legge sulla "Promozione della lingua dei segni", l'Ars ha approvato gli "aiuti all'investimento" per "favorire il superamento della grave situazione di emergenza provocata dall'afflusso di migranti nelle Isole di Lampedusa e Linosa". Per tutte le pmi locali verranno concesse agevolazioni a patto che esistessero da almeno sei mesi prima della data del 16 giugno 2011. Per rendere pienamente operativa la legge bisogna solo attendere il decreto con cui la Regione definirà i requisiti e le modalità per l'accesso a alle agevolazioni.

Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%