sabato 03 dicembre | 02:10
pubblicato il 12/set/2013 15:23

Ilva: Uilm, sindacato reagira' a messa in liberta' 1500 addetti

(ASCA) - Roma, 12 set - ''Registriamo con rammarico la messa in liberta' di circa 1.500 addetti del gruppo Riva operanti in 13 societa' riconducibili all'azienda di proprieta' della famiglia. E' la diretta conseguenza del sequestro preventivo per l'ammontare di 916 milioni di euro attuato ieri dalla Guardia di Finanza di beni immobili,disponibilita' finanziarie e quote societarie del gruppo siderurgico in questione''. Lo afferma, in una nota, Mario Ghini, segretario nazionale della Uilm sottolineando che ''ancora una volta le iniziative disposte dagli uffici del Giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Taranto determinano una ripercussione negativa sulla produzione siderurgica nazionale e sugli approvvigionamenti d'acciaio utili alle imprese manifatturiere italiane ed estere''.

Per Ghini ''se e' vero che le parti sociali, datoriali ed istituzionali sono tutte coinvolte nel raggiungimento di un coerente equilibrio tra azioni di risanamento ambientale e ripristino produttivo relative al sito di Taranto, e' inconcepibile che si mini la ripresa e l'occupazione confiscando strutture in questo caso riconducibili ad Ilva Spa, a Riva Forni Elettrici Spa, a Riva Fire Spa. Siamo favorevoli affinche' nessuna lentezza nelle procedure autorizzative possa bloccare i lavori previsti dal piano Ambiente per l'Ilva, ma non possiamo accettare che produzione ed occupabilita' delle aziende collegate paghino in modo cosi' pesante e costante''. Secondo il sindacalista ''si e' venuto a creare, con questo ultimo annuncio di esuberi un clima d'incertezza nel settore siderurgico che fa male ai tentativi di ripresa dell'economia italiana e all'immagine del Paese sui mercati internazionali. Il sindacato si prepara a reagire duramente''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari