domenica 26 febbraio | 05:32
pubblicato il 27/mag/2013 19:40

Ilva: Ugl, preoccupati per ritardi su prescrizioni Aia

(ASCA) - Roma, 27 mag - ''Siamo preoccupati sui ritardi nell'adempimento di alcune prescrizioni dell'Aia, perche' cio' significa che non solo non si stanno facendo passi in avanti significativi per la bonifica, ma anche che non si sta procedendo nella giusta direzione per l'interesse dei lavoratori e della cittadinanza''. Lo dichiara il segretario regionale dell'Ugl Puglia, Giuseppe Carenza, al termine dell'incontro in Provincia a Taranto tra il garante per l'applicazione dell'Aia, Vitaliano Esposito, e le organizzazioni sindacali, aggiungendo che ''con l'allungamento dei tempi previsti per gli interventi urgenti, come la copertura dei parchi minerari e dei nastri autotrasportatori, non sara' possibile rispettare il cronoprogramma dell'Aia che prevede prescrizioni da ottemperate nell'arco di 36 mesi. Sono gia' passati 6 mesi - continua il sindacalista - e i tecnici dell'Ispra hanno rilevato notevoli ritardi, come si pensa di riuscire ad assolvere a tutte le disposizioni nel tempo stabilito?''.

''Chiediamo quindi - conclude Carenza - maggiore trasparenza sia ai ministeri competenti sia all'azienda per assolvere in tempi certi alle prescrizioni dell'Aia''. com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech