lunedì 23 gennaio | 07:53
pubblicato il 17/set/2013 10:48

Ilva: Fim-Cisl, via prioritaria non e' commissariamento

(ASCA) - Roma, 17 set - ''Riteniamo che la via prioritaria sia il riavvio immediato degli impianti produttivi. Il Commissariamento e' per la Fim Cisl l'extrema ratio''. Lo afferma, in una nota, il Segretario Nazionale Fim Cisl, Marco BENTIVOGLI riferendosi all'Ilva e precisando che ''il riavvio deve avvenire nelle prossime ore, il tempo perso, oltre che far perdere salario e mettere a rischio l'occupazione fa perdere definitivamente clienti e commesse, in un momento in cui il mercato e' fortemente competitivo. Il Commissariamento prevede un iter troppo lungo che non possiamo permetterci''.

Secondo Bentivogli ''la strada di commissariare tutte le aziende, e' una modalita' gia' troppo utilizzata in questo paese e non sempre e' la strada migliore per recuperare e rafforzare la governance delle imprese in difficolta'. Le condizioni per il riavvio degli impianti ci sono, serve buon senso da parte di tutti. Solo qualora non si avra' questa capacita' di fare passi avanti - conclude il sindacalista - si potra' contemplare il Commissariamento e si potra' pensare ad estendere quello esistente per le realta' ILVA''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4