lunedì 23 gennaio | 13:39
pubblicato il 22/gen/2013 14:10

Ilva: Fim-Cisl, grave non dissequestrare prodotti finiti

(ASCA) - Roma, 22 gen - ''Mentre sono sempre piu' chiari gli effetti che produrrebbe la chiusura dell'Ilva di Taranto, tutti abbiamo ridiscusso le posizioni rimettendoci in gioco per assicurare un futuro sostenibile alla siderurgia in Italia e a Taranto. Tuttavia, non e' pensabile che nel nostro paese ci sia una piccola parte della magistratura che selezioni quali sono le leggi da applicare, finanche le denunce che le vengono presentate. E' assurdo da parte di chi dovrebbe sovrintendere al rispetto delle leggi''. E' quanto afferma Marco Bentivogli della Fim Visl aggiungendo che ''la magistratura non ha nelle sue prerogative la decisione sulla vita e la morte degli stabilimenti, ma impedire che si violino le leggi. Abbiamo visto di buon grado l'intervento iniziale per colmare anni di vuoto politico e d'incapacita' risolutoria. Serve ora, il ripristino di un maggiore equilibrio dei poteri dello Stato, anche perche' la situazione attuale ha due effetti, entrambi negativi: non ambientalizzare lo stabilimento e il territorio e mette a rischio ventimila famiglie fornendo un ottimo alibi all'azienda per non dar corso all'AIA''.

Dopo la disponibilita' dell'Ilva a destinare i proventi dei prodotti sequestrati all'applicazione dell'Aia e salari, riteniamo che il Governo debba dar corso quest'oggi al decreto che aveva annunciato venerdi' sera''.

''L'intervento della Procura e' stato utile e importante, ma e' il momento di cambiare rotta altrimenti il protagonismo importante avuto sin qui cambiera' di segno i suoi effetti saranno devastanti per l'ambiente e per i lavoratori che non meritano di pagare il conto per le colpe di altri''.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4