venerdì 20 gennaio | 13:19
pubblicato il 18/gen/2013 11:13

Ilva: Fim-Cisl, grande risultato per lo sciopero

(ASCA) - Roma, 18 gen - Lo sciopero proclamato dalla sola FIM-CISL registra un grande risultato. La serrata ''fimmina'' avviata ieri pomeriggio, a seguito della situazione di incertezza venutasi a creare all'interno dello stabilimento Ilva di Taranto, ha ottenuto un forte consenso tra i lavoratori. E' quanto rende noto la Fim-Cisl indicando che in poche ore lo stabilimento e' stato paralizzato: fermi gli impianti dell'Acciaieria 1 (dalle ore 01,00 di questa mattina), Acciaieria 2 e Altoforno 5; a breve si fermera' (per 48 ore) anche l'Altoforno 4.

Una fabbrica quasi deserta. La maggior parte del personale presente all'interno e' quello smontante che, non avendo ricevuto il cambio, non ha potuto lasciare la postazione. Un risultato simile non si era mai registrato all'interno dell'Ilva, dopo l'avvento del Gruppo Riva. Successo ancor piu' importante se si considera che lo sciopero e' stato indetto dalla sola organizzazione sindacale di FIM-CISL.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Our Place in Space, in mostra l'Universo nelle immagini di Hubble
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale