lunedì 05 dicembre | 19:29
pubblicato il 05/gen/2013 15:05

Ilva: Di Pietro, azienda investe in marketing e non spende per bonifica

(ASCA) - Roma, 5 gen - ''Un ladrone rapina una banca e porta via un miliardo di euro. Per farlo ammazza pure un sacco di gente. Mentre scappa, la polizia recupera il bottino, ma lui riesce a non andare in galera, magari rendendosi latitante all'estero. Da li' scrive una bella letterina ai rappresentanti della legge in cui chiede se, per favore, gli possono restituire il malloppo frutto della rapina, perche' nella latitanza ne avrebbe proprio bisogno. Non e' una barzelletta. E' quello che sta succedendo, nell'Italia del professor Mario Monti, all'Ilva di Taranto''. E' quanto scrive sul suo blog il presidente dell'Italia dei Valori, Antonio Di Pietro.

''Nonostante l'esplicito e formale divieto da parte della magistratura, per mesi l'azienda dei Riva ha continuato a produrre acciaio inquinando l'aria, l'acqua e il mare di Taranto, avvelenando non solo i lavoratori ma anche le loro famiglie e tutti gli abitanti di quella zona''. Secondo Di Pietro, ''lo scandalo vero e' che in questi mesi non un euro e' stato speso per la bonifica della terra, l'aria e l'acqua e per rendere sicuri gli impianti. L'Ilva, invece, investe unicamente in marketing e avvocati nella polemica contro la magistratura e quei sindacati, come la Fiom, che non sono asserviti''. Gli impianti, conclude il leader dell'Idv, ''devono essere riconvertiti e messi in sicurezza. L'ambiente deve essere bonificato. Servono almeno 3 miliardi e gia' sappiamo che non basteranno. Ecco a cosa deve servire quella merce prodotta illegalmente: non ad arricchire ancora di piu' i Riva, ma a fornire il primo miliardo per la riconversione degli impianti''.

red-uda/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari