domenica 04 dicembre | 16:01
pubblicato il 28/feb/2013 16:09

Ilva: Cisl, piu' prevenzione e formazione per salute e sicurezza

(ASCA) - Roma, 28 feb - ''La tragica vicenda degli infortuni, di cui uno mortale, all'Ilva di Taranto unita alla odierna sentenza in appello sulla Thyssen group che ha visto la diminuzione a dieci anni della condanna all'ad, porta alla ribalta la questione della salute e sicurezza sui posti di lavoro e l' efficacia delle azioni che si stanno mettendo in campo sulla prevenzione''. Lo dichiara in una nota il Segretario confederale della Cisl, Fulvio Giacomasi. ''Continuiamo a pensare che ancora molto si debba fare attorno al tema della salute e sicurezza circa la definizione di modelli di gestione organizzativi delle imprese comprensivi ed implementati da procedure di tutela della salute e sicurezza e di adeguata coerente formazione che coinvolga la gerarchia aziendale, dal dirigente al preposto, gli Rls ed i lavoratori - aggiunge il sindacalista -. Serve una consultazione vera di coinvolgimento e partecipazione degli Rls ed una cultura nuova aziendale nel predisporre i documenti di valutazione dei rischi''. ''Anche la valutazione giuridica delle responsabilita' riguardo l' impianto sanzionatorio previsto dal dlsg 81 - conclude Giacomassi - deve essere meglio definito per evitare di volta in volta il commento delle sentenze o vedersi interpretazioni diverse secondo i vari gradi di giudizio come sta avvenendo alla Thyssen''. com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari