sabato 21 gennaio | 05:54
pubblicato il 23/gen/2013 19:51

Ilva: Cgil e Fiom, grande preoccupazione. Difendere occupazione

(ASCA) - Roma, 23 gen - La Cgil e la Fiom Cgil esprimono ''grande preoccupazione per la situazione che si e' venuta a determinare nello stabilimento Ilva di Taranto in queste ultime ore''. E' quanto affermano in una nota il segretario confederale della Cgil, Elena Lattuada, e il segretario nazionale della Fiom, Rosario Rappa, al termine dell'incontro a Taranto sullo stabilimento siderurgico.

Per i due dirigenti sindacali ''la difesa dell'occupazione, della produzione e dello stabilimento e' la condizione fondamentale per avviare il processo di bonifica e di risanamento del territorio tarantino, tutelando la salute dei cittadini e dei lavoratori''. Accanto a cio', aggiungono Lattuada e Rappa, ''ribadiamo l'assoluta necessita' degli investimenti da parte dell'impresa, anche con forme di intervento pubblico, che sono la condizione indispensabile per garantire non solo il futuro dell'occupazione, diretta ed indiretta, cosi' come per l'applicazione delle norme legislative a difesa della salute e dell'ambiente, evitando forzature che in queste ore potrebbero determinare una forte tensione sociale''.

Su queste basi la Cgil e la Fiom hanno ''invitato il governo a proseguire e mantenere alto il livello di attenzione sulla situazione, a ricercare tutte le forme di collaborazione istituzionale, compresa la magistratura, per individuare le migliori soluzioni e, infine, a garantire tutta la strumentazione, anche con misure straordinarie, per sostenere reddito e lavoro all'insieme dei lavoratori, a partire da quelli che operano nell'indotto''. Infine, concludono Lattuada e Rappa, ''salutando con favore l'insediamento del garante e del commissario, ''auspichiamo, ed abbiamo gia' dichiarato la nostra disponibilita', il massimo della collaborazione per l'avvio dei lavori di bonifica del territorio e nel controllo costante dell'applicazione di quanto previsto dall'Aia''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4