mercoledì 07 dicembre | 15:37
pubblicato il 23/gen/2013 19:51

Ilva: Cgil e Fiom, grande preoccupazione. Difendere occupazione

(ASCA) - Roma, 23 gen - La Cgil e la Fiom Cgil esprimono ''grande preoccupazione per la situazione che si e' venuta a determinare nello stabilimento Ilva di Taranto in queste ultime ore''. E' quanto affermano in una nota il segretario confederale della Cgil, Elena Lattuada, e il segretario nazionale della Fiom, Rosario Rappa, al termine dell'incontro a Taranto sullo stabilimento siderurgico.

Per i due dirigenti sindacali ''la difesa dell'occupazione, della produzione e dello stabilimento e' la condizione fondamentale per avviare il processo di bonifica e di risanamento del territorio tarantino, tutelando la salute dei cittadini e dei lavoratori''. Accanto a cio', aggiungono Lattuada e Rappa, ''ribadiamo l'assoluta necessita' degli investimenti da parte dell'impresa, anche con forme di intervento pubblico, che sono la condizione indispensabile per garantire non solo il futuro dell'occupazione, diretta ed indiretta, cosi' come per l'applicazione delle norme legislative a difesa della salute e dell'ambiente, evitando forzature che in queste ore potrebbero determinare una forte tensione sociale''.

Su queste basi la Cgil e la Fiom hanno ''invitato il governo a proseguire e mantenere alto il livello di attenzione sulla situazione, a ricercare tutte le forme di collaborazione istituzionale, compresa la magistratura, per individuare le migliori soluzioni e, infine, a garantire tutta la strumentazione, anche con misure straordinarie, per sostenere reddito e lavoro all'insieme dei lavoratori, a partire da quelli che operano nell'indotto''. Infine, concludono Lattuada e Rappa, ''salutando con favore l'insediamento del garante e del commissario, ''auspichiamo, ed abbiamo gia' dichiarato la nostra disponibilita', il massimo della collaborazione per l'avvio dei lavori di bonifica del territorio e nel controllo costante dell'applicazione di quanto previsto dall'Aia''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere, Puglia in rosè al Wine2Wine
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni