lunedì 23 gennaio | 20:51
pubblicato il 28/mag/2013 16:31

Ilva: Centrella (Ugl), assicurare continuita' produttiva

(ASCA) - Roma, 28 mag - ''Bisogna assicurare la continuita' dell'Ilva di Taranto non solo per evitare la distruzione dell'economia e del tessuto sociale di un'intera provincia, ma per scongiurare un effetto domino negativo che puo' portare al blocco della produzione dell'acciaio in tutta Italia con ricadute pesanti su altri settori''. E' quanto sostiene il segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella, sottolineando come ''il rispetto delle regole, dell'ambiente e della salute sono fondamentali e purtroppo qualcuno fatica a capire che con l'arresto degli impianti questi principi fondamentali non saranno garantiti, tutt'altro''.

''Per il lavoro, per la salute, per l'ambiente e anche per evitare un altro duro contraccolpo al nostro sistema economico gia' fragile e a rischio desertificazione industriale - conclude Centrella - le istituzioni tutte e la societa' civile devono fattivamente collaborare''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Lavoro
Confindustria: dal 2014 occupazione cresce ma si ferma a metà 2016
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4