mercoledì 07 dicembre | 20:09
pubblicato il 28/mag/2013 16:31

Ilva: Centrella (Ugl), assicurare continuita' produttiva

(ASCA) - Roma, 28 mag - ''Bisogna assicurare la continuita' dell'Ilva di Taranto non solo per evitare la distruzione dell'economia e del tessuto sociale di un'intera provincia, ma per scongiurare un effetto domino negativo che puo' portare al blocco della produzione dell'acciaio in tutta Italia con ricadute pesanti su altri settori''. E' quanto sostiene il segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella, sottolineando come ''il rispetto delle regole, dell'ambiente e della salute sono fondamentali e purtroppo qualcuno fatica a capire che con l'arresto degli impianti questi principi fondamentali non saranno garantiti, tutt'altro''.

''Per il lavoro, per la salute, per l'ambiente e anche per evitare un altro duro contraccolpo al nostro sistema economico gia' fragile e a rischio desertificazione industriale - conclude Centrella - le istituzioni tutte e la societa' civile devono fattivamente collaborare''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni