domenica 26 febbraio | 13:58
pubblicato il 08/ott/2012 18:29

Ilva/ Burlando: Paese non può perdere filiera acciaio e lavoro

"Sono convinto che il Governo assumerà decisioni importanti"

Ilva/ Burlando: Paese non può perdere filiera acciaio e lavoro

Genova, 8 ott. (askanews) - "Io non mi rassegno all'idea che questo Paese perda l'intera filiera produttiva dell'acciaio e 20 mila posti di lavoro. Possiamo solo augurarci che un Paese come il nostro non voglia rinunciare a una filiera importante come quella dell'acciaio, che hanno tutti i Paesi del mondo e sappia invece tenere insieme salute e lavoro". Lo ha detto oggi a Genova il presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando, a margine della presentazione del bando sulle Smart Cities. "Sono convinto -ha aggiunto Burlando- che il Governo assumerà decisioni anche molto importanti per costringere l'azienda a fare investimenti per l'ambientalizzazione ma al tempo stesso tenendo aperta una filiera importante per le attività produttive di questo Paese. Sono cose a cui noi assistiamo, dicendo ciò che pensiamo ma -ha spiegato il governatore ligure- senza la possibilità di decidere alcunché. Mi sembra impossibile -ha concluso- che un Paese come il nostro perda l'intera filiera produttiva dell'acciaio".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech