domenica 26 febbraio | 18:34
pubblicato il 19/feb/2013 19:15

Ilva: Bentivogli (Fim), minimizzare impatto Cigs

(ASCA) - Roma, 19 feb - ''La richiesta di cassa integrazione straordinaria per ristrutturazione per circa 6500 lavoratori del gruppo, che dovrebbe partire il 3 marzo prossimo, va letta all'interno del processo di bonifica degli impianti come previsto dall'AIA''. Lo afferma in una nota il segretario nazionale della Fim Cisl, Marco Bentivogli.

''La cifra quantificata come importo complessivo degli interventi per ottemperare all'AIA rispetto alle ipotesi iniziali, si ridotta a circa 2.5 miliardi - prosegue il sindacalista -; tutto cio' non risolve definitivamente gli aspetti relativi alla sostenibilita' finanziaria degli interventi ma li avvicina ad un percorso di maggiore praticabilita' nel medio periodo''.

''Riteniamo - conclude Bentivogli - che il confronto nei prossimi giorni debba essere finalizzato alla riduzione dell'impatto delle persone coinvolte nella Cigs anche, attraverso Il ricorso a piani di formazione e rotazione e l'impiego nei piani di bonifica e ambientalizzazione''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech