domenica 19 febbraio | 20:33
pubblicato il 30/mag/2015 15:54

Il Nobel Stiglitz: Quantitative easing aumenta le disuguaglianze

L'economista al Festival dell'Economia di Trento

Il Nobel Stiglitz: Quantitative easing aumenta le disuguaglianze

Milano, (askanews) - Il Nobel per l'economia Joseph Stiglitz punta il dito contro lo stumento del quantitative easing, reo di aumentare le disuguaglianze sociali. Ecco il passaggio del suo intervento al Festival dell'economia di Trento:

"In una economia moderna non si fa la distinzione tra debitori e creditori ma tra chi risparmia e chi ha un patrimonio per nascita. Una politica come il Quantitative easing può aumentare la disuguaglianza se si abbassano i tassi di interesse, le azioni si impennano i ricchi stanno ancora meglio ma i risparmiatori non hanno più fonti di reddito".

Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia