martedì 17 gennaio | 19:06
pubblicato il 05/dic/2014 18:26

Il Motor Show apre i battenti, concessionari più ottimisti

Chiesta detrazione del costo auto per rilanciare gli acquisti

Il Motor Show apre i battenti, concessionari più ottimisti

Bologna, (askanews) - Detrarre una parte del costo di acquisto dell'automobile, come così come avviene per le spese di ristrutturazione degli immobili, per rilanciare il mercato motoristico italiano. E' la proposta ribadita dall'Unione nazionale rappresentanti di autoveicoli esteri, al Motor Show di Bologna giunto alla 39esima edizione.

19 i brand che si sono dati appuntamento alla Fiera di Bologna che ospita fino al 14 dicembre il salone dell'auto. Spazio alle novità, ma anche ai modelli storici del "made in Italy" come Ferrari, Maserati, Lamborghini e Ducati, il cuore della motor valley emiliana.

Il mercato dell'auto segna un bilancio in chiaroscuro, ma secondo il presidente del Centro studi Promotor, Gian Primo Quagliano, per il 2015 si prospetta un incremento delle immatricolazioni del 5,5%. "C'è un atteggiamento leggermente più ottimista. Moltissime persone che hanno un'auto vecchia sono costrette a sostituirla perché non ci sono alternative nel trasporto pubblico. C'è una domanda di sostituzione obbligata che ha sostenuto il mercato nella seconda parte del 2014 che potrebbe continuarlo a farlo nel 2015".

Dal governo ci si aspetta un atteggiamento "meno persecutorio" nei confronti dell'auto. "Evitare l'aumento delle accise previsto all'inizio dell'anno; risistemare tassazione dell'auto aziendale. C'è poi una proposta di sostegno dell'auto dell'Unrae onesta, generosa e giusta, che il governo deve adottare senza ulteriori rinvii".

Nonostante questo i concessionari non hanno voluto mancare all'appuntamento bolognese presentandosi con grande aggressività e generosità Nelle dieci aree esterne lo spazio per i test drive, gli spettacoli e la musica.

Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa