domenica 26 febbraio | 16:36
pubblicato il 30/lug/2014 18:17

Il luglio piovoso costa all'Italia per il turismo 750 milioni

Stima CamCom Milano e MB. La quota lombarda e' di 150 milioni (ASCA) - Milano, 30 lug 2014 - Pioggia e maltempo, poca fortuna per chi aveva prenotato le ferie estive nel mese di luglio. Stando alle agenzie di viaggio, sentite dalla Camera di commercio di Milano, il mese appena trascorso, tra mancate prenotazioni e sfumati weekend , e' costato al sistema Paese 750 milioni di euro. Dell'intera cifra, la quota lombarda e' di 150 milioni. Questa la stima del danno al turismo realizzata dalla Camera di commercio di Milano e dalla Camera di commercio di Monza e Brianza. Il cattivo tempo influisce sulle prenotazioni, in calo del 10%-20% rispetto alle previsioni del mese. Pochi i cambi di chi aveva gia' prenotato. Le mete turistiche piu' danneggiate dal maltempo sono in gran parte al mare. Ma anche in montagna, nelle citta' d'arte, alle terme. Si scelgono, come possibile alternativa, l'estero e anche altre parti d'Italia, non colpite dal maltempo.

Red-Rar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech