giovedì 23 febbraio | 13:30
pubblicato il 31/ott/2014 17:34

Igtm, Italia destinazione ideale per turismo golfistico

A Cernobbio l'International Golf Travel Market

Igtm, Italia destinazione ideale per turismo golfistico

Roma, (askanews) - Millecinquecento delegati provenienti da 65 Paesi, tredicimila incontri tra i 360 Tour Operator internazionali e i 500 rappresentanti di circoli e resort golfistici italiani e stranieri. Sono questi i numeri da record della diciassettesima edizione dell International Golf Travel Market, la più importante manifestazione legata al turismo golfistico, organizzata per la prima volta in Italia, a Cernobbio. E dalla quattro giorni di incontri è emerso che l'Italia, con i suoi 417 campi da golf, è una "destinazione ideale" per le vacanze dei golfisti europei. Oggi il nostro Paese occupa la decima posizione nella classifica delle più importanti destinazioni golfistiche nel mondo, ma ha i numeri per crescere, come ha sottolineato Peter Grimster, uno dei responsabili di Igtm.

"L'Italia è conosciuta nel mondo per le sue bellezze artistiche, i paesaggi da sogno, la moda, la cultura, il cibo, ma all'estero sono in pochi a pensare al vostro Paese come destinazione turistica per il golf, ma ora le cose stanno cambiando: l'Italia ha le potenzialità per diventare una delle mete preferite per il turismo golfistico internazionale . Un segnale captato da istituzioni, regioni, consorzi di circoli e golf resort italiani che per la prima volta, grazie al coordinamento di Italy Golf & More, sono arrivati uniti e compatti all'Igtm, per presentare la loro offerta turistica golfistica. Uno dei primi banchi di prova sarà l'Expo 2015, che, tra le altre cose, potrebbe fare da traino per il turismo golfistico in Lombardia e non solo, come ha ricordato l'assessore al Turismo della Regione Lombardia, Mauro Parolini.

"L'Expo 2015 rappresenta un'occasione fondamentale anche per attrarre golfisti, perché l'anno prossimo chi verrà a Milano per visitare l'Expo starà un giorno, un giorno e mezzo, poi dovrà decidere che cosa fare dopo. Noi contiamo che molti rimangano in Lombardia e che tra questi ci siano tanti golfisti".

Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Grecia
Grecia, Regling: non ci sarà bisogno di nuovo salvataggio in 2018
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Borella, Maestro d'olio: amaro, piccante e quindi salutare
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech