venerdì 20 gennaio | 00:55
pubblicato il 31/ott/2014 17:34

Igtm, Italia destinazione ideale per turismo golfistico

A Cernobbio l'International Golf Travel Market

Igtm, Italia destinazione ideale per turismo golfistico

Roma, (askanews) - Millecinquecento delegati provenienti da 65 Paesi, tredicimila incontri tra i 360 Tour Operator internazionali e i 500 rappresentanti di circoli e resort golfistici italiani e stranieri. Sono questi i numeri da record della diciassettesima edizione dell International Golf Travel Market, la più importante manifestazione legata al turismo golfistico, organizzata per la prima volta in Italia, a Cernobbio. E dalla quattro giorni di incontri è emerso che l'Italia, con i suoi 417 campi da golf, è una "destinazione ideale" per le vacanze dei golfisti europei. Oggi il nostro Paese occupa la decima posizione nella classifica delle più importanti destinazioni golfistiche nel mondo, ma ha i numeri per crescere, come ha sottolineato Peter Grimster, uno dei responsabili di Igtm.

"L'Italia è conosciuta nel mondo per le sue bellezze artistiche, i paesaggi da sogno, la moda, la cultura, il cibo, ma all'estero sono in pochi a pensare al vostro Paese come destinazione turistica per il golf, ma ora le cose stanno cambiando: l'Italia ha le potenzialità per diventare una delle mete preferite per il turismo golfistico internazionale . Un segnale captato da istituzioni, regioni, consorzi di circoli e golf resort italiani che per la prima volta, grazie al coordinamento di Italy Golf & More, sono arrivati uniti e compatti all'Igtm, per presentare la loro offerta turistica golfistica. Uno dei primi banchi di prova sarà l'Expo 2015, che, tra le altre cose, potrebbe fare da traino per il turismo golfistico in Lombardia e non solo, come ha ricordato l'assessore al Turismo della Regione Lombardia, Mauro Parolini.

"L'Expo 2015 rappresenta un'occasione fondamentale anche per attrarre golfisti, perché l'anno prossimo chi verrà a Milano per visitare l'Expo starà un giorno, un giorno e mezzo, poi dovrà decidere che cosa fare dopo. Noi contiamo che molti rimangano in Lombardia e che tra questi ci siano tanti golfisti".

Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale