lunedì 23 gennaio | 16:30
pubblicato il 21/feb/2013 15:27

Ifil-Exor: legale Consob, ignorata nostra posizione

(ASCA) - Torino, 21 feb - ''Non so come il giudice abbia potuto ignorare la nostra posizione''. Lo ha detto Emanuela Di Lazzaro, legale della Consob, parte civile nel processo Ifil-Exor, le cui richieste sono state respinte cosi' come quelle delle altre parti civili rappresentate da piccoli azionisti. ''Ci chiediamo quale motivazione abbia portato la Corte a rifiutare la nostra richiesta risarcitoria. Lo vedremo in Cassazione'', ha aggiunto il legale.

eg/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Il Mascagni Luxury Dépendance entra nel circuito Space Hotels
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4