domenica 22 gennaio | 23:44
pubblicato il 30/ott/2013 20:12

Ideal Standard: Uiltec, da azienda forte senso di irresponsabilita'

(ASCA) - Pordenone, 30 ott - ''La decisione da parte dell'azienda di aprire la procedura di mobilita' manifesta poco rispetto verso le OO.SS. e il Governo e soprattutto un forte senso di irresponsabilita' della multinazionale''.

Cosi' il segretario generale della Uiltec, Paolo Pirani, rispetto alla decisione unilaterale dell'azienda di aprire domani la procedura di mobilita' per la chiusura dell'impianto di Orcenico, determinata oggi dopo l'incontro al Mise. ''Siamo rimasti molto stupiti per la non volonta' di ascoltare le ragioni dei sindacati e delle istituzioni di congelare per altri 15 giorni la procedura al fine ragionare sulle possibili soluzioni'' ha spiegato il leader sindacale.

Il Mise ha riconvocato le parti per il 18 novembre.

com/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4