mercoledì 22 febbraio | 15:09
pubblicato il 24/lug/2013 09:59

Ideal Standard: Serracchiani, la Bain Capital sieda a tavolo trattative

(ASCA) - Orcenico (PN), 24 lug - ''La multinazionale Bain Capital o viene al tavolo della Ideal Standard, nazionale e regionale, o andremo noi a cercarla, in tutti i modi''. Lo ha detto la presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, intervenendo all'assemblea in fabbrica ad Orcenico.

''Ho chiesto al ministro Zanonato di riattivare il tavolo, ho parlato con i funzionari del mise. Il ministro ha assicurato che lo convochera'. Questa mattina c'e' un incontro al Mise con le segreterie nazionale del sindacato e anch'esse solleciteranno la riapertura del tavolo'' ha sottolineato Serracchiani, aggiungendo che ''il tavolo dovra' essere riaperto il prima possibile''. ''Pretendiamo di riprendere in mano il protocollo d'intesa. Fino ad oggi gli unici - ha ricordato Serracchiani - gli unici che si sono impegnati sono stati i lavoratori''.

La governatrice ha poi detto che le risorse messe a disposizione dalla Regione ''non erano per sanare il bilancio dell'Ideal Srandard, ma di rilanciare questo stabilimento, con un piano industriale serio''.

La Regione, in ogni caso, e' ''pronta a fare la sua parte.

Siamo stufi di mettere soldi solo negli ammortizzatori sociali, li vogliamo destinare allo sviluppo''. Serracchiani ha definito ''indecente'' anzi ''violento'', il comportamento dell'Ideal Standard, al tavolo nazionale, tale da ''insultare lo stesso governo che l'aveva convocato: mi auguro che il governo a questo punto alzi la testa e glielo dica, alla multinazionale, che non intendiamo farci prendere in giro, perche' su quel tavolo si possa finalmente parlare di investimenti e competitivita'''. Se la Bain capital non dovesse sedersi al tavolo nazionale, la Regione la convochera' ad un proprio tavolo, E, in ogni caso, ''il Governo italiano dovra' decidere che atteggiamento tenere con le multinazionali'', verso le quali non si e' stati fino ad oggi capaci di creare le condizioni per il lavoro''. Per Serracchiani, ''quello che e' successo e' la fotografia peggiore delle relazioni industriali, qui siamo veramente agli insulti''.

E, in ogni modo - ha messo le mani avanti Serracchiani - ''non si pensi di venire in Friuli ad esercitare una nuova forma di colonialismo, a sfruttare questa terra e questa gente, perche' questa terra e questa gente non si faranno sfruttare''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%