lunedì 16 gennaio | 23:37
pubblicato il 23/lug/2014 18:05

Ideal Standard: Bellanova, accordo promette bene

(ASCA) - Roma, 23 lug 2014 - ''Con senso di responsabilita' abbiamo cercato di affrontare, a mio avviso con un risultato molto positivo, una crisi aziendale tra le piu' gravi che le realta' produttive del Paese stanno vivendo. Intraprendendo un percorso che tiene insieme i due aspetti della erogazione di ammortizzatori sociali e delle politiche attive, che devono essere attivati contestualmente e contemporaneamente''. Cosi' il sottosegretario al Lavoro Teresa Bellanova commenta l'accordo raggiunto su Ideal Standard. ''C'e' un particolare - prosegue il sottosegretario - che considero fondamentale ai fini della buona riuscita dell'intesa raggiunta la scorsa notte, e cioe' la nascita della cooperativa dei lavoratori per garantire la prosecuzione delle attivita', e l'impegno sottoscritto dalla proprieta' a consentire a condizioni di favore la fruibilita' degli impianti e degli immobili. Voglio sottolineare lo straordinario spirito di sacrificio dei lavoratori di questa importante realta' industriale che, pur in un momento difficile nel quale certamente si e' corso il rischio di non avere piu' alcuna prospettiva per il futuro, si sono messi a disposizione della sopravvivenza dell'azienda e dell'intero tessuto produttivo di Orcenico. Ritengo inoltre che questo sia un caso esemplare di uso della cassa in deroga non come mero sussidio ma come sostegno al reddito lungo un percorso che deve traghettare il sito industriale, i lavoratori, l'azienda verso una fase di reindustrializzazione e ripresa occupazionale''. ''Un accordo, quello della scorsa notte che, come gia' in altri casi esemplari (penso a Electrolux), promette bene - aggiunge il sottosegretario -, perche' ha visto intorno al tavolo della trattativa tutti i soggetti chiamati in causa dalla crisi, e nel quale ciascuno ha messo a valore il proprio pezzo di responsabilita' e competenza: Regione, Provincia di Pordenone, Ministero del Lavoro, Ministero dello Sviluppo economico, azienda, lavoratori e loro rappresentanze. A mio avviso, solo condividendo percorso e obiettivo, al di la' delle posizioni di ciascuno, e' possibile ottenere la salvaguardia dell'occupazione e della produzione''. com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello