martedì 06 dicembre | 13:20
pubblicato il 17/lug/2014 16:39

Ideal Standard: appello della diocesi. Intanto operai in cooperativa

(ASCA) - Pordenone, 17 lug 2014 - Scende in campo la diocesi di Concordia-Pordenone per sollecitare una svolta per l'Ideal Standard. Domani si costituira' la cooperativa, inizialmente tra 18 lavoratori, per rilevare la gestione della fabbrica di Orcenico, 399 dipendenti. La diocesi, attraverso la Caritas, fa appello ''alla comunita', ai suoi responsabili-servitori, a tutti le persone di buona volonta', perche' mettano a disposizione strumenti e competenze per tutelare e sostenere la fatica di lavoratori e famiglie: abbiamo tanto bisogno di iniziativa, intraprendenza, corresponsabilita', a tutti i livelli''. Secondo la Diocesi, ''la difficile vertenza che i lavoratori di Ideal Standard stanno vivendo ha sempre piu' un carattere simbolico di una crisi che continua ad interessare l'intera comunita' provinciale. E' necessario - lo ripetiamo ancora - unire tutte le forze, per dare futuro a una terra, alle famiglie, ai lavoratori''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
L.Bilancio
L.Bilancio, Dijsselbloem: ora impossibile chiedere misure extra
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Mantegna contro Margherita: la pizza cambia nome e si veste d'arte
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Ricerca, scoperta una pianta erbacea che va in letargo per stress
Scienza e Innovazione
Pakistan, sta morendo avvelenato il più grande lago del paese
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni