sabato 25 febbraio | 12:55
pubblicato il 15/ott/2013 15:18

Ict: Sia, mobile payment apprezzato dal 94% degli italiani

(ASCA) - Milano, 15 ott - Il ''mobile payment'' - vale a dire il sistema di pagamento elettronico attraverso smartphone - piace al 94% degli italiani che lo hanno provato. A rivelarlo e' un'indagine commissionata da Sia e presentata questa mattina a Milano nel corso di un convegno dedicato agli sviluppi della 'digital money'. Dallo studio emerge come la caratteristica maggiormente apprezzata del mobile payment sia la velocita' (indicata dal 59% dei tester), seguita dalla praticita'/comodita' di avere un unico strumento (47%), ma anche la semplificazione dovuta all'eliminazione del contante o delle carte (21%). Il 12% sottolinea anche la facilita' di utilizzo grazie al Pin non richiesto per piccoli importi e la semplicita' del pagamento.

Non mancano, tuttavia, delle inefficienze, per lo piu' relative alla limitata formazione e praticita' degli esercenti (56%), anomalie tecniche (32%) e scarsa diffusione dei terminali Pos contactless (29%).

Il numero medio mensile di operazioni effettuate con il cellulare risulta comunque piu' elevato rispetto a quello registrato per le carte (91% ha effettuato tra 4 e 10 pagamenti nell'arco di trenta giorni) e riguarda principalmente importi inferiori ai 25 euro, che non richiedono quindi l'inserimento del Pin. L'utilizzo prevalente e' presso i supermercati o centri commerciali (71%), seguiti da ristoranti (44%), bar, edicole e tabacchi (29%). ''I risultati delle sperimentazioni partite nell'ultimo anno - commenta Massimo Arrighetti, Amministratore Delegato di Sia - confermano che i mobile payment riscuotono grande interesse e possono cambiare i comportamenti e le abitudini.

E' in atto un graduale processo di eliminazione del contante, legato anche al ricambio generazionale, ed il cellulare puo' dare concretamente un grosso contributo allo sviluppo di nuove modalita' di pagamento e di altri servizi utili alla nostra vita quotidiana: e' necessario pero' creare occasioni concrete per utilizzarli e promuovere la collaborazione di tutti gli attori coinvolti''. fcz/mau/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Germania
Cina primo partner commerciale della Germania: scalzati Usa
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech