domenica 04 dicembre | 01:30
pubblicato il 13/giu/2013 17:00

Ict: Assinform, mercato ancora in calo, -7,5% primi 4 mesi 2013

(ASCA) - Milano, 13 giu - Ancora segno meno per l'industria digitale: i primi quattro mesi del 2013 hanno fatto registrare una contrazione del 7,5% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Il dato e' contenuto nel rapporto Assimform, l'associazione italiana delle imprese attive nel settore dell'Information Technologies, costretta a rivedere al ribasso lo scenario piu' pessimistico sul 2013 che alla luce di questi ultimi aggioranamenti dovrebbe chiudersi con una flesione del 4,2% del Global Digital Market. Preoccuato per ''i tanti ritardi e digital divide italiani'' il presidente dell'associazione, Paolo Angelucci, che sollecita ''un impegno a tutto campo puntando su Agenda Digitale, Economia Digitale e Politica Industriale per il settore It. La realizzazione dell'Agenda digitale - insiste il presidente di Assinform - va posta al centro del progetto di sviluppo del Paese''. fcz/mau/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari