lunedì 20 febbraio | 10:37
pubblicato il 25/lug/2013 12:56

Iccrea BancaImpresa: acquisisce 20% di Car Server per 10 mln euro

(ASCA) - Roma, 25 lug - Iccrea BancaImpresa, la banca corporate del Credito Cooperativo, entra nel capitale sociale di Car Server e diviene socio al 20% nella prima societa' di noleggio di flotte aziendali a capitale interamente italiano. L'operazione prevede un investimento complessivo di 10 milioni di euro ed una partnership commerciale. Lo comunica una nota della societa'.

L'ingresso di Iccrea BancaImpresa, consente a Car Server di dare il via ad un aumento di capitale che aprira' ulteriori prospettive di sviluppo e consentira' nuovi, importanti investimenti: il parco macchine a disposizione delle aziende clienti, che gia' conta oltre 25.000 veicoli, potra' essere ampliato per infondere ancora piu' spinta alla crescita di Car Server, che negli ultimi anni ha fatto registrare fatturati in costante aumento.

''Come banca focalizzata sulle PMI, l'alleanza con Car Server ci consente di allargare la gamma di servizi e prodotti nel segmento auto offerti alla clientela del Credito Cooperativo. Siamo particolarmente orgogliosi di poter contribuire allo sviluppo di un'ottima azienda mantenendone la proprieta' in Italia'' ha dichiarato il Direttore Generale di Iccrea BancaImpresa Enrico Duranti.

com/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia